Twitter sfida Facebook: guerra tra gli iscritti

Pubblicato il 20 Febbraio 2012 - 18:27 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – E’ cominciata la guerra tra Twitter e Facebook, una guerra snob a dire il vero. Sul social network dei cinguettii è partita la battaglia contro chi si iscrive a Twitter pensando di avere per le mani qualcosa di simile a Facebook. Un battaglia seguitissima a quanto pare, perché l’hashtag #TornatesuFacebook è il primo topic in Italia.

Ecco alcuni commenti: “È inutile iscriversi a #Twitter per postare solo foto e link. Se non avete niente da dire #tornatesuFacebook”. “#tornatesufacebook se avete bisogno di affetto, se non potete fare a meno del “buongiorno” e della “buonanotte”. E c’è chi se la piglia con i numerosi giochi proposti da Fb: “su Twitter non si coltivano orti e non si dà da mangiare alle mucche”.

Ma nella realtà, chi vince tra i due social network? Secondo lo studio “Social media around the world 2011” basato sull’analisi di 9.000 profili, Twitter sembra piacere più agli uomini (il 55% degli utenti). Facebook, invece, alle donne (53%). Inoltre Facebook porta via più tempo, 37 minuti di media al giorno, contro i 21 di Twitter. Solo il 13% di chi ha un profilo su un social network usa esclusivamente Twitter. Il restante 87% è iscritto anche Facebook.