Apollinaria, il grande amore di Lenin. Lei 20 anni, lui 30, a Londra…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2015 16:19 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2015 16:42

MOSCA – Apollinariya, il grande amore di Lenin. Lei 20 anni, lui 30, a Londra… Il padre della Rivoluzione russa era in esilio, aveva già scontato tre anni in Siberia, nei gulag zaristi. Anche Apollinariya, al secolo Apollinaria Yakubova, era una rivoluzionaria. Era stata mandata in un campo di prigionia in Siberia, ma era riuscita a fuggire.

All’inizio del Novecento arrivò a Londra, frequentò gli ambienti bolscevici del Regno Unito. E incontrò Vladimir Ilic Ulianov. Fu una storia d’amore come poche. Lenin perse la testa. La passione politica era condivisa da entrambi: in lei lui aveva trovato la sua compagna. O almeno così pensava.

Le chiese di sposarlo. Lei gli rispose no. Per facilitare il proprio rifiuto gli presentò una sua amica, Nadezda Krupskaja. Fu lei a diventare moglie di Lenin. La sua “amica, camerata e sorella”. Forse, però, non il suo grande amore.

Oggi lo studioso britannico Robert Henderson ci mostra il volto di Apollinaria in una foto in bianco e nero trovata negli Archivi di Stato della Federazione russa a Mosca. Ecco chi era la donna amata da Lenin. Prima della Rivoluzione.

Apollinaria, il grande amore di Lenin. Lei 20 anni, lui 30 a Londra

Lenin e Apollinaria