Il trucco permanente, quello che tutte hanno

Redazione
Pubblicato il 10 Febbraio 2022 - 10:58| Aggiornato il 15 Febbraio 2022

Il trucco permanente è trattamento estetico ormai molto diffuso, ma nonostante ciò, non tutti sanno esattamente come funzioni e di cosa si tratti.

Bisogna specificare, che l’applicazione del trucco permanente è prerogativa di un esperto dermopigmetista; è una tecnica diversa dal tatuaggio, dato che durerà per sempre ma solo in un lasso limitato di tempo. Ovviamente, pur sempre più lungo rispetto ad un trucco qualsiasi.

Caratteristiche del trucco permanente

La differenza sostanziale tra il trucco permanente o un tatuaggio, oltre la sua durata, è che non penetra a fondo nel derma come farebbe un tatuaggio. Dunque non è assolutamente invasivo, oltre che non aggressivo; questo perché i prodotti utilizzati sono naturali e rispettosi della pelle.

Chi ricorre a questo genere di trattamento, sa che uno dei principali vantaggi che il trucco permanente offre è che fa risparmiare tempo nel truccarsi o lo struccarsi al mattino e alla sera. Inoltre, è molto più curato di quello che si realizza con i normali trucchi.

E’ una scelta ideale anche per le donne che sono allergiche ai normali cosmetici; oppure per chi deve nascondere alcune imperfezioni delle pelle o cicatrici, potete vedere un’ampia gallery sulla pagina di trucco permanente di Toni Belfatto

In cosa consiste la tecnica

Il trucco permanente è in poche parole un trattamento di micro pigmentazione; con un apposito strumento si penetra leggermente nella pelle, creando microscopici fori. Qui si inserisce un pigmento composto da colori organici e naturali. Non è in alcun modo una tecnica dolorosa; il leggero fastidio che si può provare è limitato al tempo della seduta stessa.

Un seduta mediamente richiede circa un paio d’ore di lavoro.

In quali zone del volto si può applicare il trucco permanente?

Il trucco permanente può essere applicato in diverse zone del viso, per perfezionare e dare rilievo ad alcuni dettagli come occhi, labbra o sopracciglia.

Trucco permanente sulle sopracciglia

La tecnica del trucco permanente, in questi ultimi tempi, è particolarmente richiesta per la zona delle sopracciglia, andando ad regalare un effetto curato. Queste ultime infatti appariranno in linea e armonia con il volto, più folte e ordinate. La colorazione dipende dal tipo di pelle del cliente e così anche la forma.

Trucco permanente sulle labbra

Una delle zone in cui il trucco permanente è maggiormente utilizzato, è sicuramente quella delle labbra. In questo caso ci si focalizza sul contorno, al fine di regalare un maggiore volume e far sembrare la bocca più corposa.

Tramite il trucco permanente, le labbra risulteranno naturalmente più voluminose nella loro totalità e si potranno accantonare temporaneamente matite, gloss e rossetti.

Trucco permanente sugli occhi

Questa tecnica permanente può tranquillamente essere utilizzata anche sugli occhi, dando più risalto e profondità allo sguardo. E’ infatti possibile tracciare l’eyeliner delicatamente, così da essere sempre pronte e con gli occhi praticamente impeccabili in qualsiasi momento. Scelta perfetta in estate; nessun problema con il caldo.

Trucco permanente per coprire le cicatrici

Il trucco permanente risulta essere un grande aiuto quando viene utilizzato come rimedio o per coprire le imperfezioni cutanee; oppure quando si vuole rimediare a cicatrici o inestetismi causati dal tempo.