Sport

Bonucci via dal Milan a gennaio? Lui non smentisce. E Antonio Conte…

bonucci-milan

Bonucci

ROMA – “Ma che bella la riscoperta di Bonucci! Improvvisamente, si passa dagli sfottò sugli equilibri alla minaccia di un abbandono improvviso del Milan e all’interesse di grandi club. In soldoni, sono illazioni davvero irricevibili”. Così il Milan replica alle notizie stampa su un possibile addio di Leonardo Bonucci già a gennaio.

“La realtà è che Leo ha già smentito informalmente – aggiunge il Milan sul suo sito internet nell’edicola rossonera -. Perché Leonardo Bonucci crede totalmente nel progetto Milan e questo dimostra che le storie pre-natalizie sono assolutamente basate sul nulla. Il capitano rossonero sta lavorando duro, come tutti i suoi compagni, in ritiro, per riscattarsi con tutto il Milan da una posizione di classifica molto negativa”.

Bonucci è stato il pezzo pregiato della campagna acquisti rossonera. Il difensore è stato strappato alla Juventus con un investimento da 40 milioni. L’ex bianconero ha faticato nella prima parte della stagione ad offrire un rendimento all’altezza delle aspettative ed è naufragato insieme al resto della squadra.

Quello che manca finora, però, è la smentita di Leonardo Bonucci su eventuali tentazioni di mercato, che potrebbero essere nate alla luce di un impatto negativo con l’ambiente, dentro e fuori dal campo. Il club aveva annunciato che il difensore avrebbe smentito “anche formalmente” ogni voce per dichiararsi totalmente concentrato sul progetto Milan, ma la smentita non è mai arrivata e quelle due righe sono state tolte.

E si fa sempre più calda la pista del Chelsea. Sulle sue tracce infatti ci sarebbe Antonio Conte: i rapporti tra l’ex tecnico bianconero e Bonucci sono ancora buoni e le strade dei due potrebbero dunque tornare ad incrociarsi. L’ex ct azzurro avrebbe già manifestato apertamente il suo interessamento parlando direttamente con lui.

To Top