Calciomercato Inter, Insigne offerto da Raiola. Calciatore a caccia dello stipendio della vita

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 25 Gennaio 2020 18:52 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2020 18:52
Calciomercato Inter, Insigne offerto da Raiola. Calciatore a caccia dello stipendio della vita

Calciomercato Inter, Lorenzo Insigne, con la maglia della Nazionale Italiana di Calcio, nella foto Ansa

MILANO – Quando hai Mino Raiola come agente, non puoi pensare di rimanere troppi anni nella stessa squadra. Il famosissimo agente, ama spostare i suoi calciatori di continuo. Questi trasferimenti arricchiscono i suoi assistiti ma anche lui. Lorenzo Insigne ha 28 anni, ha giocato gran parte della sua carriera al Napoli vincendo meno di quanto avrebbe potuto. Il prossimo contratto, potrebbe essere l’ultimo contratto importante della sua carriera. Al momento guadagna 4.5 milioni di euro a stagione ma ambisce a guadagnare di più.

Calciomercato Inter, Insigne gode della stima di Antonio Conte. 

Per questo motivo, Raiola vorrebbe portarlo a giocare altrove. Dove? In Italia c’è il concreto interesse dell’Inter. Raiola è a conoscenza dell’interessamento da parte di Antonio Conte e per questo motivo lo ha offerto ai nerazzurri per la prossima stagione. Per adesso non ha ricevuto risposte, né positive, né negative ma questa operazione di calciomercato potrebbe accendersi nelle prossime settimane. 

Nel corso della sua carriera da calciatore professionista, Lorenzo Insigne ha vestito le maglie di Napoli, Cavese, Foggia e Pescara per un totale di 415 presenze con 130 gol all’attivo. Nella sua bacheca non ci sono scudetti ma solamente tre trofei: la Serie B vinta con il Pescara di Zeman, Immobile e Verratti, la Coppa Italia vinta nel 2014 e la Supercoppa Italiana vinta nel 2014.

Questi ultimi due trofei, sono stati alzati al cielo con la maglia del Napoli. In Nazionale, Lorenzo Insigne ha giocato 34 partite segnando 7 gol. E’ considerato una pedina fondamentale da parte del ct Roberto Mancini e per questo motivo è già sicuro della convocazione ad Euro 2020.