Calciomercato: il Real Madrid torna alla carica per Mourinho, Ancelotti l’alternativa

Pubblicato il 11 Marzo 2010 13:40 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 13:41

Dopo l’eliminazione dalla Champions League il Real Madrid torna alla carica su Jose Mourinho, il candidato principale per la panchina del Bernabeu.

Lo scrive il Times secondo cui il presidente Florentino Perez è determinato a riallacciare i contatti con il tecnico portoghese e convincerlo a rompere con l’Inter.

Già la scorsa estate c’era stato un avvicinamento, più o meno ufficiale, tra il club madridista e lo Special One che alla fine aveva ottenuto il prolungamento di un anno del suo contratto con i nerazzurri.

Dopo la clamorosa uscita dall’Europa per mano del Lione il destino di Manuel Pellegrini sembra segnato, anche in caso di vittoria della Liga.

L’obiettivo dichiarato di Perez era la finale del 22 maggio a Madrid, un traguardo per il quale l’estate scorsa aveva speso 254 milioni di euro per gli acquisti tra gli altri di Cristiano Ronaldo, Kakà, Xabi Alonso e Karim Benzema.

Ma ora che la finale di Champions sarà costretto a vederlo in tv, vuole muoversi in largo anticipo per assicurarsi un tecnico di alto profilo internazionale. Dietro a Mourinho, resta il nome di Arsene Wenger, improbabile l’arrivo di Carlo Ancelotti, altra vecchia passione di Perez.