Sport

Carlo Tavecchio getta la spugna: verso le dimissioni da presidente Figc

carlo-tavecchio-dimissioni

Carlo Tavecchio getta la spugna: verso le dimissioni da presidente Figc

ROMA – Carlo Tavecchio è pronto a gettare la spugna. Assediato da tute le parti, il presidente della Figc, dopo la caporetto della Nazionale, sta pensando di arrendersi: domani, lunedì 20 novembre, quasi certamente si presenterà dimissionario al consiglio federale. Il governo del calcio cadrà e nel 2018 si andrà a nuove elezioni.

La notizia viene data da Fulvio Bianchi per Repubblica che spiega come troppi ormai sono contro Tavecchio dopo lo mancata qualificazione dell’Italia al prossimo mondiale: non soltanto il sindacato calciatore ma anche la Lega di C, forse alcuni consiglieri dei dilettanti (tra cui Montemurro). E’ inutile, a questo punto, andare alla conta dei voti, essendo ad esempio le leghe di A e B commissariate.

Tavecchio avrebbe una maggioranza troppo debole per poter resistere ancora in sella. Per questo, dopo giorni di pianti e di notti insonni (vedi intervista a Le Iene) sta davvero per gettare la spugna.

To Top