Catania-Sampdoria, formazioni: Maran rispolvera Castro

Pubblicato il 16 Dicembre 2012 - 09:44 OLTRE 6 MESI FA
Rolando Maràn, allenatore del Catania (LaPresse)

CATANIA, STADIO MASSIMINO – Le formazioni di Catania-Sampdoria, partita della diciassettesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

Classifica, risultati, tabellini, marcatori e calendario delle partite.

CATANIA-SAMPDORIA ore 15

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Salifu, Lodi, Izco; Barrientos, Bergessio, Castro.
A disp.: Frison, Terracciano, Potenza, Spolli, Rolin, Capuano, Augustyn, Ricchiuti, Paglialunga, Morimoto, Doukara, Keko. All.: Maran
Squalificati: Almiron (1)
Indisponibili: Biagianti, Sciacca

Sampdoria (4-5-1): Romero; De Silvestri, Rossini, Costa, Berardi; Krsticic, Tissone, Maresca, Obiang, Poli; Icardi.
A disp.: Da Costa, Berni, Mustafi, Castellini, Poulsen, Renan, Pozzi, Soriano, Estigarribia, Eder. All.: Ferrara
Squalificati: Gastaldello (1)
Indisponibili: Maxi Lopez, Munari, Juan Antonio

Il Catania e’ una delle quattro squadre della serie A 2012/13 ad aver finora beneficiato del minor numero di rigori a favore: appena 1 a testa, stessa cifra di Atalanta, Palermo e Pescara.

Nicola Pozzi, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200/a presenza della propria carriera in campionati professionistici. Le attuali 199 presenze – collezionate con le maglie di Cesena, Napoli, Pescara, Empoli e Sampdoria – sono cosi’ suddivise: 115 in serie A, 62 in B e 22 in C-1. Il debutto di Pozzi in campionati professionistici risale al 26 gennaio 2003: Cittadella-Cesena 2-0, in serie C-1.

Rolando Maran conta 4 precedenti ufficiali contro la Sampdoria ed il bilancio e’ di perfetta parita’ con 2 successi per parte. Il tecnico rossoazzurro ritrova per la prima volta da avversario i blucerchiati, che gli hanno ”soffiato” la promozione in serie A nella finale playoff 2011/12, quando Maran guidava il Varese:

fu 3-2 blucerchiato a Marassi all’andata e 1-0 a Masnago, sempre per la formazione ligure, rispettivamente il 6 e 9 giugno scorso.