Champions nel mirino della Rai. Formula Uno (quasi) tutta su Sky?

Pubblicato il 13 gennaio 2018 16:18 | Ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2018 16:18
champions-league-diretta-tv

Champions nel mirino della Rai. Formula Uno (quasi) tutta su Sky?

ROMA – Continuano in maniera serrata le trattative tra la Rai e Sky per la trasmissione in chiaro delle partite della Champions League e per il Mondiale di Formula Uno.

Champions League

Come si sa i diritti della Champions, sia in chiaro che pay, dalla prossima stagione ritornano a Sky fino al 2021, e come sempre una gara a settimana deve essere visibile a tutti per contratto. La trattativa Rai per le partite da mandare in onda il mercoledì sera è molto avanzata, manca poco per andare in buca, ma ancora non si è conclusa.  Come scrive La Gazzetta dello Sport con Gabriella Mancini, una sfida di Champions vale da 1 milione e mezzo ai 4 milioni, in base all’importanza, Sky potrebbe dare la sublicenza alla Rai rientrando così di alcune decine di milioni visto che ne ha spesi più di 200 a stagione per i diritti Champions e ha mantenuto anche le sfide di Europa League (quindi ha sette squadre e oltre 340 partite). Ma non bastano i due contraenti, anche l’Uefa deve dare il suo benestare. L’alternativa per Sky sarebbe trasmettere le sfide in chiaro su Tv8, ma su Rai 1 o Rai 2 avrebbero più visibilità e ascolti con buona pace dell’Uefa e del servizio pubblico.

Formula Uno

Lo scorso anno Sky ha trasmesso tutti i 20 Gran Premi (11 in esclusiva). La Rai ne ha trasmessi 9 in diretta e 11 in differita. La Rai sembra orientata a rinunciare quasi totalmente alla Formula Uno. Vorrebbe presentare solo una offerta per il Gran Premio d’Italia. Sky quindi può puntare a trasmettere in esclusiva il Mondiale di Formula Uno con 16 Gran Premi solo per abbonati e 4 in chiaro su Tv8. Con questa mossa Sky riuscirebbe a fidelizzare tutti i tifosi della Formula Uno tra i quali spiccano quelli della Ferrari.