Coronavirus, Ambra Angiolini: “Quarantena lontana da Allegri…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2020 16:53 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2020 16:53
Ambra Angiolini: "La bulimia? Nel mio modo di amare c’erano troppi ancora. Ero poco stabile, poco sazia"

Ambra Angiolini: “La bulimia? Nel mio modo di amare c’erano troppi ancora. Ero poco stabile, poco sazia”

BRESCIA- Come sta vivendo la quarantena da coronavirus Ambra Angiolini? Lontana da Massimiliano Allegri ma con i figli al seguito. 

L’ex allenatore della Juventus, che il prossimo anno dovrebbe ripartire dalla Premier League, sta trascorrendo la quarantena da coronavirus a Livorno con il figlio piccolo e il papà.

A svelarlo è la stessa attrice nel corso di una intervista rilasciata a Renato Franco per corriere.it. Riportiamo di seguito, alcune sue dichiarazioni al corriere.it.

Io e Allegri siamo vecchio stile, più che videochiamate, preferiamo semplici telefonate.

Massimiliano è a Livorno con il papà e il figlio piccolo come è giusto che sia. Abbiamo vite complicate: tutti veniamo da una famiglia di appartenenza e quando scoppia un caso del genere i primi affetti dominano su tutto il resto.

Anche questo è un modo per diventare grandi in amore… una volta non ero così saggia.

Come  è iniziata la mia giornata? La sveglia è alle 7 perché Jolanda ha lezioni tutti i giorni: fa un liceo pubblico, il Leonardo, organizzatissimo, sei ore di lezione anche al sabato e non manca mai un prof all’appello.

La prima cosa da controllare è se la connessione non è impallata, poi io mi metto a fare le pulizie — sono una maniaca — e abbino la disinfezione all’attività fisica.

Mentre sbatto coperte e tappeti, cerco di fare squat e flessioni e di essere di aiuto a un corpo che in questo periodo ingerisce cibo in maniera anomala rispetto al solito. Il problema di tutti sarà passare da quella porta quando la riapriranno….”.