Covid, variante Omicron e Champions League: Manchester United-Young Boys a porte chiuse?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2021 17:04 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2021 17:04
Covid, variante Omicron e Champions League: Manchester United-Young Boys a porte chiuse?

Covid, variante Omicron e Champions League: Manchester United-Young Boys a porte chiuse? (foto Ansa)

La variante Omicron potrebbe condizionare l’ultima giornata dei gironi di Champions League. A causa della nuova variante, infatti, la UEFA potrebbe decidere di far giocare Manchester United-Young Boys a campo neutro e a porte chiuse. A spiegarlo è il giornale inglese The Telegraph.

Secondo il tabloid, la UEFA sta cercando di capire se lo Young Boys, una volta rientrato dall’Inghilterra, dovrà fare o meno la quarantena. Comunque, almeno per il momento, la situazione è ancora in divenire. Non resta che aspettare le prossime ore per avere un’idea più chiara.

Covid, variante Omicron: 33 casi segnalati in Europa. Tutti asintomatici o con sintomi lievi

Ad oggi sono 33 in totale i casi confermati di variante Omicron segnalati in Europa. Lo rende noto il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). E’ ovvio che il numero è destinato a crescere e che la fotografia è solo una fotografia momentanea dell’inizio della diffusione della variante in Europa.

Le segnalazioni

Le segnalazioni arrivano da otto Paesi dell’Unione Europea e dello Spazio economico europeo: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Italia, Paesi Bassi, Portogallo. Tutti i casi confermati hanno una storia di viaggi in paesi africani, alcuni dei quali hanno preso voli in coincidenza in altre destinazioni tra l’Africa e l’Europa. Tutti i casi per i quali sono disponibili informazioni sulla gravità erano asintomatici o con sintomi lievi.