Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga, ecco l’accordo del 2010. Le ammissioni di CR7

di redaizone Blitz
Pubblicato il 7 ottobre 2018 16:19 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2018 16:19
Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga, accordo del 2010

Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga, le firme a siglare l’accordo raggiunto

ROMA – Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga, la donna che accusa il giocatore portoghese di averla stuprata nella sua camera il 13 giugno 2009 al Palms Hotel di Las Vegas, otto anni fa raggiunsero un accordo.

La rivista tedesca “Der Spiegel” pubblica l’accordo (copia questo link per leggerlo http://www.spiegel.de/sport/fussball/cristiano-ronaldo-dokumente-zum-vorwurf-der-vergewaltigung-a-1231897.html), dopo averlo ottenuto nell’ambito dei documenti resi noti nello scandalo Football Leaks dello scorso anno.

La Mayorga si impegnava a tenere il silenzio accettando così di far cessare le richieste di azione penale e civile nei confronti di Cr7.

In cambio la donna otteneneva 375mila dollari. All’epoca era in corso un’inchiesta della polizia che, a quanto pare, non spaventava affatto i legali di Ronaldo.  L’accordo prevededa anche che la Mayorga non avrebbe dovuto parlare con nessuno della vicenda, dando una lista alla controparte con tutti i nomi delle persone che sapevano di questa vicenda.

Ora però, dato che gli hacker che si sono impossessati dei documenti nell’ambito dello scandalo Football Leaks, la Mayorga ha una base legale per tentatare una causa civile nei confronti del fuoriclasse portoghese. Cr7, nel documento si impegnava a mandare alla Mayorga i risultati del suo test hiv,  certificando così in via definitiva che il rapporto tra di loro del giugno 2009 non era stato protetto.