Europa League, Roma ko al 95′: Borussia fa festa con Thuram

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Novembre 2019 23:02 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 23:05
Europa League Roma Borussia gol risultato Dzeko Pastore

Europa League, Edin Dzeko nella foto Ansa

Mönchengladbach (Germania) – Europa League, quarta giornata della fase a gironi. Borussia-Roma 2-1, gol: autorete di Fazio al 30′, Fazio al 63′ e Thuram al 95′. 

Roma sfortunatissima nel doppio confronto contro il Borussia. All’andata i giallorossi avrebbero meritato la vittoria ma sono stati puniti da un rigore inventato dall’arbitro al 95′ che ha fissato il risultato sul definitivo uno a uno. Stasera, la Roma è andata sotto per una autorete di Fazio ma il gol sarebbe stato da annullare perché l’azione parte con la palla che già aveva varcato la linea di bordo campo. Nella ripresa, i giallorossi avevano impattato il match con un gol al volo di Fazio su punizione di Kolarov ma al 95′ è arrivata la doccia gelida. Thuram ha segnato di testa su sponda aerea di Plea. Anche nel match di andata, la Roma aveva incassato il gol tedesco al 95′. 

La Roma è passata dall’essere la capolista del girone al terzo posto del raggruppamento. I turchi dell’Istanbul guidano il gruppo con 7 punti, seguono Roma e Borussia a 5 (ma i tedeschi sono avanti per il vantaggio negli scontri diretti), ultimi gli austriaci del Wolfsberger a 4 punti. La Roma dovrà andarsi a prendere la qualificazione contro l’Istanbul (in Turchia) e contro il Wolfsberger (in casa). Scenario difficile ma alla portata dei ragazzi di Fonseca. 

La cronaca della partita di Europa League, Thuram stende i giallorossi al 95′. 

La Roma cerca di consolidare il primato nel suo girone di Europa League contro i tedeschi del Borussia. I giallorossi scendono in campo con Lopez; Santon, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert e Dzeko.

I padroni di casa rispondono con Sommer; Lainer, Elvedi, Jantschke, Wendt; Ginter, Zakaria; Neuhaus; Benes, Thuram e Stindl.
La prima occasione da gol è stata creata dalla Roma, all’11’ Zaniolo ha colpito di testa su cross da angolo di Veretout, la sua conclusione è uscita di un soffio. Poteva essere un gol praticamente uguale a quello segnato nel match di andata. 

Al 16′, Zakaria ha sfiorato il gol con un gran destro che ha sfiorato l’incrocio dei pali. Borussia in vantaggio al 30′, Thuram ha crossato dalla sinistra e Fazio ha segnato nella sua porta nel tentativo di deviare la sfera in calcio d’angolo. Il gol era da annullare perché la palla aveva varcato la linea di bordo campo prima di arrivare a Thuram. In Europa League non c’è il VAR e l’arbitro non ha avuto gli strumenti per accorgersene. Il primo tempo è terminato sul risultato di uno a zero per i tedeschi. 

Pareggio della Roma al 63′, Fazio ha insaccato da due passi su cross di Kolarov dalla sinistra. Il difensore centrale dei giallorossi si è riscattato dopo la sfortunata autorete del primo tempo. Il Borussia vince la gara con un gol di testa di Thuram al 95′. La Roma è scivolata al terzo posto del girone.