Federica Pellegrini, record italiano 200 dorso: “Penso a Rio ma guardo al futuro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Novembre 2013 - 10:31 OLTRE 6 MESI FA
Federica Pellegrini, record italiano 200 dorso: "Penso a Rio ma guardo al futuro" (LaPresse)

Federica Pellegrini, record italiano 200 dorso: “Penso a Rio ma guardo al futuro” (LaPresse)

VIAREGGIO – Grande prestazione per Federica Pellegrini al Trofeo di Nuoto “Mussi, Lombardi, Femiano” a Viareggio dove nel pomeriggio ha conseguito il record italiano nei 200 dorso femminili in 2’03”75 migliorando di otto decimi il precedente record che apparteneva ad Alessia Filippi 2’04”55 ottenuto il 25 aprile 2009. La 25enne fuoriclasse veneta sarà in vasca domani per i 400 e 100 stile libero.

“Penso che saranno gli ultimi tre anni di preparazione e voglio divertirmi il più possibile, voglio cercare di fare ogni giorno quello che più mi piace quando scendo in acqua”.

Federica Pellegrini, impegnata in questi giorni a Viareggio (Lucca) alla 37/ma edizione del Meeting internazionale di nuoto ‘Mussi, Lombardi, Femiano’, guarda già alle Olimpiadi di Rio, dove spera di ”arrivare al meglio della condizione”, e sembra iniziare a pensare a un futuro senza gare. Non esclude il mondo dello spettacolo, ”mai dire mai”, ma per ora si vede lontana da quel mondo.

”La strada di avvicinamento verso le competizioni importanti – ricorda pensando sempre a Rio – ha sempre rappresentato per me serenità. Spero di mantenere questo standard”.

Prima ci saranno comunque i campionati Europei di Berlino e tutte le tappe di avvicinamento a questi, lei cerca di sfruttarle al meglio. Il meeting di Viareggio, ad esempio, è valido per il conseguimento dei tempi per la partecipazione ai campionati Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca, dal 12 al 15 dicembre: ”non sono una specialista di vasca corta – dice -, ma cerco di prendere parte a tutte le gare che sono di avvicinamento a Berlino per trovare la condizione migliore”.

A Viareggio è a casa di Diletta Carli, una delle promesse del nuoto azzurro. Di lei Pellegrini dice che “deve crescere ancora, ha 17 anni, è piccolina e ancora qualche anno di lavoro”. Vero è che “siamo diventate amiche – prosegue Pellegrini – e questo è importante per l’affiatamento, per quando siamo in vasca insieme nella staffetta. Ci troviamo bene e stiamo cercando di organizzare un collegiale a Miami, speriamo di riuscire a farlo anche in vista delle Olimpiadi”. Intanto vede rosa per il futuro del nuoto azzurro:

”le giovani leve stanno facendo molto bene”. Federica Pellegrini continua ad avere un rapporto non facile con il gossip: “quando i giornali fanno ipotesi, senza avere conferme, mi fanno incavolare. Se non sanno niente di quello di cui parlano, mi chiedo perchè lo facciano. Serve solo per strumentalizzare”.

Al futuro senza gare ancora non ha comunque pensato, ”nel giro di poco per me ci sono stati dei cambiamenti radicali. La mia personalità è lontana dal mondo dello spettacolo” ma, conclude sorridendo, ”mai dire mai”.