Juventus, Buffon: "Fortunati e vincenti"

Pubblicato il 27 Novembre 2011 12:44 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2011 12:58

Gigi Buffon (LaPresse)

ROMA – “Non ho il prosciutto sugli occhi, abbiamo vinto ma c’è andata bene. La Lazio ha avuto le sue occasioni per pareggiare la partita”.

E’ schietta l’analisi del portiere bianconero Gigi Buffon sull’importante vittoria contro la Lazio. Il n.1 della Nazionale ha sottolineato i meriti del tecnico Antonio Conte, ma ancora non si sbilancia a parlare di scudetto.

“Siamo felici di questo risultato ma rimaniamo con i piedi saldi – predica Buffon-. Ci portiamo appresso due stagioni indecorose e nessuno di noi può azzardare valutazioni presuntuose come parlare di scudetto. Rispetto al passato la squadra è migliorata. Conte parla la lingua della Juve, ne avevamo bisogno”. Anche il difensore Leonardo Bonucci parla di fortuna.

“Siamo stati bravi, ma anche fortunati. Cosa ha detto il mister? Che dobbiamo pensare al Napoli. Questa comunque è stata una buona iniezione di fiducia” ha ammesso. Soddisfatto l’autore del gol decisivo Simone Pepe che preferisce dividere i meriti con il resto della squadra.

“Il mio gol è importante perché c’ha dato i tre punti. La Lazio ha fatto bene, ma ha trovato di fronte una squadra che gioca un buon calcio. Stasera è stata una verifica importante, ora ne abbiamo un’altra martedì con il Napoli”.