Juventus, Sarri: “Dybala? Niente da chiarire. Cristiano Ronaldo ha corso 1100 metri oltre i 22 chilometri all’ora”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Gennaio 2020 22:31 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2020 22:31
Juventus, Sarri: "Dybala? Niente da chiarire. Cristiano Ronaldo ha corso 1100 metri oltre i 22 chilometri all'ora"

Juventus, Maurizio Sarri nella foto Ansa

TORINO – A poche ore da Juventus-Udinese, partita valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, Maurizio Sarri è tornato a parlare di Paulo Dybala, furioso dopo il cambio nell’ultima partita di campionato contro la Roma, e di Cristiano Ronaldo, apparso in una condizione fisica straordinaria. Le dichiarazioni rilasciate da Sarri nella conferenza stampa prima della partita di Coppa Italia sono riportate dal Corriere dello Sport. 

“Con Dybala ci parlo tutti i giorni, non c’è bisogno di parlare di quello che è avvenuto. Tra l’altro lo staff mi ha riferito che ha chiesto solo perché veniva sostituito, non mi sembra niente di particolare. Abbiamo la fortuna di avere attaccanti forti che devono essere una risorsa, non un problema o una polemica.

Poi ci può essere anche la litigata ma non è che il giorno dopo uno uccide l’altro, finisce lì. Il terreno di gioco dell’Olimpico ha inciso sugli infortuni di Zaniolo e Demiral? In realtà mi sembra migliore rispetto alle scorse stagioni. Penso nessuno possa dirlo in maniera scientifica, ma guardando la dinamica degli infortuni non credo abbia inciso il campo”.

“La sensazione è che gli attaccanti stiano tutti bene, li possiamo far ruotare solo per dare un turno di riposo a qualcuno. Ronaldo sta bene, ha risolto i problemi fisici che aveva ed è in un momento straordinario. I numeri parlano per lui, non solo quelli a livello realizzativo ma quelli che esprime in partita. A Roma ha corso 1100 metri oltre i 22 chilometri all’ora, numeri incredibili. È in salute, possiamo lasciare anche lui la scelta: se si sente bene è anche giusto che giochi”.