Luna Rossa in perfetto equilibrio con Te Rehutai nella finale di Coppa America di vela

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 13 Marzo 2021 19:48 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2021 19:48
Luna Rossa in perfetto equilibrio con Te Rehutai nella finale di Coppa America di vela.

Luna Rossa in perfetto equilibrio con Te Rehutai nella finale di Coppa America di vela.

Luna Rossa scatta e vince la quinta regata. Nella sesta prova Te Rehutai recupera. Perfetto equilibrio in Coppa America 3-3 ). Domenica 14, altre due prove ad Auckland. Così fino alla notte, per noi italiani, fra martedì 16 e mercoledì 17 marzo.

Ancora in parità tra Luna Rossa e i detentori del team New Zealand dopo la quinta e sesta regata ( 3-3 ). La barca italiana vince la prima regata controllando dall’inizio alla fine.

Ci sono meno di 8 nodi, le condizioni migliori per Luna Rossa che ama le arie leggere. La nostra nazionale del mare copre ogni virata dei neozelandesi. Gestisce un vantaggio che non scende mai sotto i 18 secondi. E lo skipper azzurro Jimmy Spithill, prima di tagliare il traguardo, invita sprona i suoi compagni ad essere pronti per la prossima.

Nella seconda regata Luna Rossa non si ripete. Arriva in ritardo sulla linea di partenza e i padroni di casa ne approfittano. Accumulano un vistoso vantaggio (400 metri). Navigano pressoché in solitudine, non subiscono alcuna pressione, volano verso le boe.

A metà della gara  hanno quasi 800 metri di vantaggio mettendo così in cassaforte una vittoria pesante e convincente. Scongiurando un possibile 4-2  che avrebbe reso la vita difficile allo skipper Peter Burling. Invece ne è uscita una passeggiata tra il delirio di migliaia di tifosi che sulle barche sono andati sul campo di gara.

Parla per tutti il timoniere azzurro Francesco Bruni: “Più questo gioco va avanti e più siamo a nostro agio”.

Adesso viene il bello. Ma Luna Rossa è già nella storia della vela.