Milan interessa a Lhmv, Elliott vuole 1,2 miliardi. Ma il pesante rosso in bilancio…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Ottobre 2019 11:21 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2019 11:21
Milan interessa a Lhmv, Elliott vuole 1,2 miliardi. Ma il pesante rosso in bilancio...

Paolo Maldini, attuale Direttore tecnico del Milan (foto ANSA)

ROMA – Il Fondo Elliott, azionista di maggioranza del Milan, vorrebbe vendere il club al gruppo Lvmh-Louis Vuitton. A riportare la notizia è il quotidiano Il Giorno. Con il progetto per un nuovo stadio San Siro pronto a decollare, i proprietari dei rossoneri valutano il club intorno al miliardo e duecento milioni ma, dopo i pesanti rossi nel bilancio (-156 milioni al 30 giugno 2019), potrebbero scendere (950?).

Voci di una possibile trattativa, scrive sempre il quotidiano, per vendere il Milan erano già emerse. Già nei mesi scorsi pare sia stata rifiutata un’offerta da 600 milioni di euro messa sul piatto da Daniel Kretinsky, 39 anni, presidente del colosso dell’energia ceco Eph e proprietario dello Sparta Praga. Questo perché Elliott, che per il Milan ha già investito quasi 700 milioni in meno di due anni, vorrebbe incassare il doppio. Ma i conti in rosso e soprattutto il rendimento sul campo non facilitano l’operazione. 

Non solo il gruppo con a capo Bernard Arnault vorrebbe rilevare il Milan entro l’estate del 2020, ma da tempo ha affidato alla Lazard, banca d’investimento di Londra, il ruolo di advisor. Inoltre, secondo Il Giorno, in ambienti parigini della moda si dice che Arnault è intenzionato a sbarcare a Milano, spinto anche dalla nuove dinamiche dell’economia europea. Infine per la panchina i francesi vorrebbero Massimiliano Allegri, grande ex.

Fonte: IL GIORNO