Montezemolo boccia la Ferrari: "Stagione da 5, deludente"

Pubblicato il 22 Novembre 2011 0:00 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2011 23:49

ROMA, 21 NOV – "Devo dare un 5 alla nostra stagione, che diventa un 6 per l'impegno e per la vittoria di Silverstone esattamente 60 anni dopo il primo successo in Formula Uno della Ferrari. Ma la stagione è nata male, non abbiamo saputo interpretare bene il regolamento e non abbiamo osato in termini di tecnologia di progetto'': E' critico, anche se fiducioso per il futuro, il presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo.

''Siamo stati impegnati fino all'ultima gara dello scorso anno per vincere il Mondiale e se ci fossimo riusciti forse questa stagione sarebbe stata diversa. Per il 2012 ho grande fiducia nei nostri uomini e sembrerebbe esserci una chiarezza di regolamenti'', ha detto Montezemolo a 'La politica nel pallone, su Gr Parlamento. ''Sono convinto che avremo una macchina molto competitiva. Dal '97, a esclusione di quest'anno e del 2009, siamo sempre stati ai massimi vertici della Formula Uno. L'obiettivo è vincere, non si può fare sempre ma non si può dimenticare quello che si è fatto in questi anni", ha aggiunto.

Per la prossima stagione, confermata in casa Ferrari la coppia ALonso-Massa, con il brasiliano pero' sotto osservazione. "Abbiamo un contratto fino al 2016 con Fernando, che in gara resta il miglior pilota del mondo – dice – Con Massa il contratto è valido per tutta la prossima stagione, lui è con noi da molti anni e anche se non ha avuto una stagione positiva e fortunata non possiamo mettere in discussione un pilota che nemmeno tre anni fa stava vincendo il Mondiale e che è sempre stato veloce e competitivo''.

''Speriamo che finisca la stagione con una soddisfazione in Brasile, da lui ci aspettiamo un grande 2012 e poi valuteremo il da farsi. Diciamo che si giocherà la riconferma nella prossima stagione", ha concluso Montezemolo.