Musacchio stende Dybala, è rigore. L’argentino segna l’1-1 in Juventus-Milan

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 6 aprile 2019 19:34 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2019 19:35
Musacchio stende Dybala, è rigore. L'argentino segna l'1-1 in Juventus-Milan

Musacchio stende Dybala, è rigore. L’argentino segna l’1-1 in Juventus-Milan. Foto ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

TORINO – Altro importante episodio da moviola in Juventus-Milan. Al 59′, l’arbitro Fabbri ha deciso di consultare il calcio di rigore alla Juventus per un intervento scomposto di Musacchio ai danni di Paulo Dybala. Il numero dieci della Juventus è stato lanciato a rete da un lancio millimetrico di Leonardo Bonucci dalle retrovie. Musacchio ha cercato di raggiungerlo ma era in ritardo. Il difensore argentino è frenato su Dybala e l’arbitro Fabbri, dopo aver consultato i suoi collaboratori nella stanza del var, ha deciso di assegnare il calcio di rigore ai padroni di casa per la gioia dei tifosi bianconeri presenti all’Allianz Stadium. 

Musacchio-Dybala, l’assegnazione del rigore ha fatto infuriare il Milan.

Questa decisione ha mandato su tutte le furie i calciatori e lo staff tecnico del Milan. Gattuso ha lamentato la disparità di trattamento citando l’episodio da moviola del primo tempo, quando non era stato concesso un calcio di rigore al Milan per un tocco con il gomito di Alex Sandro su cross di Calhanoglu nell’area di rigore della Juventus.

In quella circostanza, l’arbitro Fabbri dopo aver parlato con la stanza del var, ha deciso di andare a consultare il monitor in prima persona. Dopo aver visto l’azione al monitor del var, l’arbitro Fabbri ha deciso di non assegnare il rigore al Milan dando ai rossoneri solamente un calcio d’angolo.