Napoli tartassato dagli arbitri? Tifosi al San Paolo con la maschera di Collina

Pubblicato il 8 Febbraio 2010 15:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2010 15:56

Tutti al San Paolo contro l’Inter con la maschera del designatore arbitrale Pierluigi Collina. È la proposta per contestare con ironia le ultime sviste degli arbitri italiani nei confronti del Napoli Calcio, lanciata dal blog Azzurrissimo.it. La provocazione già ha raccolto adesioni e impazza sul web. In giornata se ne è parlato anche a Radio Marte.

Scrive il giornalista Rai Antonello Perillo, ideatore del blog: «Seguo il calcio da una vita, come tifoso e come giornalista, e devo dire che raramente ho visto da parte di un arbitro errori a ripetizione in una sola partita come quelli che il signor Damato ha messo in mostra in Udinese-Napoli. Preferisco guardare oltre e suggerire ai tifosi azzurri di sostenere il presidente De Laurentiis puntando su una caratteristica tutta partenopea: quella dell’ironia. Il calendario ci riserva un’occasione straordinaria, se ben sfruttata. Domenica sera, in diretta su Sky, c’è la partitissima contro l’Inter, che farà registrare anche un incasso record. Perché non accogliere il direttore di gara con una manifestazione… carnevalesca? Tutti con la maschera di Pierluigi Collina!».

Una contestazione civile e ironica, che però ha già un precedente: «Molti di voi ricorderanno che l’attuale designatore degli arbitri fu contestato proprio in questo modo da migliaia di tifosi della Repubblica Ceca durante gli Europei del 2000 – prosegue Perillo – dopo giorni di feroci polemiche per aver concesso un rigore inesistente all’Olanda. Per contestare Collina i supporter di Nedved crearono e indossarono una maschera a forma di crapa pelata, vagamente somigliante a E.T. . Al San Paolo si potrebbe fare qualcosa del genere. Mi sembra un modo pulito e mediaticamente efficace per chiedere più attenzione all’intera classe arbitrale. L’ironia contro le ingiustizie dei potenti. Siamo o non siamo tutti figli di Pulcinella? A volte un pernacchio vale più di urla, fischi e striscioni».

L’organizzazione della mascherata collettiva sarà naturalmente curata in ogni particolare: il sito Azzurrissimo ha predisposto la possibilità di scaricare gratuitamente l’immagine di Collina per poterla comodamente ritagliare a casa. A occhio e croce i cloni di Collina il 14 febbraio al San Paolo saranno una folla.