Napoli, caso Insigne: a lui la multa più alta e contro il Liverpool non ci sarà…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Novembre 2019 17:19 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2019 17:19
Napoli, Insigne: multi calciatori, Lorenzo salta Liverpool...

Napoli, Insigne e Ancelotti nella foto Ansa

NAPOLI – In casa Napoli, è scoppiato il caso Insigne. E non è una novità perché i rapporti tra il capitano dei campani, l’allenatore Carlo Ancelotti ed il patron Aurelio De Laurentiis sono pessimi da inizio stagione. La situazione è precipitata definitivamente dopo la decisione di De Laurentiis di punire Insigne con una maxi multa di 350mila euro (è stato “l’ammutinato” che ha ricevuto la sanzione più pesante). Salgono sul “podio” dei multati, anche Allan, con una sanzione di 250mila euro, e Koulibaly con una multa da 230mila euro

Con Insigne, il problema è iniziato quando ha deciso di entrare a far parte della scuderia di Mino Raiola. Da quel momento in poi, De Laurentiis è stato infastidito dalle voci di un possibile addio del capitano durante il mercato estivo. Insigne è stato accostato con una certa insistenza a Inter e Liverpool e allo stesso tempo ha iniziato a pretendere, forte di queste presunte offerte, uno stipendio sempre più alto. 

Da qui la decisione di investire molti soldi per acquistare Lozano, calciatore che, nell’immaginario di De Laurentiis e Ancelotti, avrebbe dovuto prendere il posto proprio di Insigne. I tentativi di far fuori il capitano non sono mancati, basti pensare alla clamorosa esclusione prima della partita di Champions League contro il Genk quando Insigne, senza alcuna spiegazione, venne spedito in tribuna. 

A seguire l’ammutinamento insieme agli altri calciatori del Napoli dopo il match di Champions contro il Salisburgo e la situazione che è iniziata a sfuggire di mano un po’ a tutti visto che i tifosi hanno iniziato a contestare Insigne in maniera pesante. Perché Insigne è visto come la bandiera del Napoli ed i tifosi non si sarebbero aspettati da lui un atteggiamento come quello mostrato in occasione dell’ammutinamento. 

Il resto è storia recente, Insigne ha accusato un problema al gomito in occasione del match di S.Siro e ha deciso di non prendere parte al match contro il Liverpool (stando ai ben informati non sarebbe comunque partito come titolare…). La sua assenza fa rumore perché si tratta di un infortunio di scarso rilievo.

Secondo i tifosi, in altri tempi, Insigne non avrebbe mai saltato una partita chiave come quella contro il Liverpool per un problema così veniale. Inoltre, Insigne avrebbe potuto seguire la squadra anche da infortunato, per stare vicino ai suoi compagni di squadra da vero capitano ma non lo ha fatto…