Perugia, Serse Cosmi squalificato per bestemmie contro i suoi calciatori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Febbraio 2020 19:20 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2020 8:07
Perugia, Serse Cosmi squalificato per bestemmie nei confronti dei suoi calciatori

Perugia, Serse Cosmi è stato squalificato per bestemmie nei confronti dei calciatori della sua squadra (foto Ansa)

PERUGIA – L’allenatore del Perugia, Serse Cosmi, è stato squalificato per una giornata per “aver pronunciato espressioni blasfeme al 38′ del secondo tempo di Frosinone-Perugia”. Lo ha deciso il giudice sportivo con l’ausilio della prova tv.
    Nove invece i giocatori squalificati dallo stesso giudice sportivo della serie B, Emilio Battaglia, in relazione alle gare della 24/a giornata del campionato.

Le decisioni del giudice sportivo della Serie A con l’elenco dei calciatori squalificati. 

Il giudice sportivo della Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha squalificato undici giocatori, tutti per un turno, dopo le partite della 24/a giornata. Lo rende noto un comunicato della lega calcio. Cinque sono giocatori che, nel corso dei match dello scorso fine settimana, erano stati espulsi: si tratta di Florian Ayè del Brescia, di Milan Badelj della Fiorentina, di Stefano Denswil del Bologna, di Nicola Murru della Sampdoria e di Jerdy Schouten del Bologna.

Squalificati perchè, da diffidati, hanno ricevuto un altro cartellino giallo sono Leonardo Bonucci della Juventus, Nahitan Nandez del Cagliari, Miguel Veloso del Verona, Gaston Ramirez della Sampdoria, Luiz Felipe della Lazio e Stefano Sturaro del Genoa.

Fra gli allenatori squalificato quello del Parma Roberto D’Aversa, che salterà il 25/0 turno per somma di ammonizioni (cinque) e quindi non andrà in panchina contro il Torino (fonte Ansa).