Poker Texas Hold’em, Dario Sammartino è vice-campione del mondo: ha vinto 6 milioni di dollari

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Luglio 2019 10:11 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 10:27

Poker Texas Hold ‘em, le World Series of Poker in Las Vegas (foto AP Photo/John Locher, File)

LAS VEGAS – L’Italia nell’Olimpo del Texas Hold’em. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il napoletano Dario Sammartino si è laureato vice-campione del mondo alla 50ª edizione delle World Series di poker di Las Vegas. La sua corsa si è conclusa solo all’Heads Up del Main Event contro il tedesco di origini iraniane Ensan Hossein. Al terzo posto il canadese Alex Livingston. Mai nessun italiano era arrivato così in alto nella competizione.

Dario Sammartino, ecco chi è il nuovo vice campione del mondo di poker.

Sammartino, 32enne napoletano, da circa 12 anni giocatore professionista, vince 6 milioni di dollari (se fosse arrivato primo sarebbero stati 10). L’impresa di Dario è partita dieci giorni fa quando si è iscritto al torneo assieme ad altri 8568 partecipanti provenienti da oltre 100 nazioni diverse. Il montepremi totale superava gli 80 milioni di dollari e andavano a premio le prime 1286 posizioni.

La sua più grande vincita la realizza nel luglio del 2019 arrivando secondo su 8.569 giocatori al Main Event delle WSOP vincendo 6 milioni di dollari. Altri risultati li realizza nel 2017 arrivando 3º al “111.111$ High Roller for One Drop” sempe delle WSOP incassando oltre 1.600.000$,nel 2015 piazzandosi 4º all’EPT incassa 709.500€.

Tra le altre vincite di spicco vi sono nel 2014 un tavolo finale alle WSOP in cui si piazza 6º incassando 91.670$. Nel 2016 al PCT si piazza 4º incassando 562.460$. Nel 2015 fa un ulteriore tavolo finale alle WSOP uscendo 4° e collezionando 163.604$.

Nel luglio 2019 dopo aver ottenuto il secondo piazzamento nel main event delle WSOP 2019 Dario Sammartino risulta essere il 1° italiano più vincente nella storia del poker, con un totale di oltre 12.000.000$ incassati in carriera, frutto anche di numerosi piazzamenti a premi negli EPT, nelle precedenti WSOP e nel circuito WPT. Dario Sammartino figura spesso tra gli schierati ai vari High Roller con buy in da 25.000€ a 100.000€ (fonti La Gazzetta dello Sport e Wikipedia).