Real Madrid-Juventus, meteo bollente: 32 gradi. Forse due time-out

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 17:10 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 17:18
Real Madrid-Juventus, meteo bollente: 32 gradi. Forse due time-out

I giocatori della Juve al Bernabeu (Ansa)

MADRID – La semifinale di ritorno di Champions League fra Real Madrid e Juventus non sarà incandescente solo sul campo ma anche a livello metereologico. Al fischio d’inizio del match del Santiago Bernabeu, infatti, è prevista una temperatura intorno ai 32 gradi. Per ovviare a ciò e permettere ad entrambe le squadre di “respirare” velocemente a bordocampo, la Juventus ha ufficialmente chiesto alla Uefa l’utilizzo dei time out.

La decisione della Uefa, come riporta il Corriere dello Sport, verrà presa un’ora prima del fischio d’inizio della semifinale di ritorno di Champions League. Qualora si decidesse di introdurre i time out, essi arriverebbero al 30′ e al 75′ minuto.

C’è un precedente che risale ai Mondiali del 2014: durante la sfida fra Olanda e Messico a Fortaleza fu deciso di introdurre per la prima volta il time out a causa dei trenta gradi percepiti in campo. Una decisione storica che potrebbe avere un seguito proprio stasera.