Mf, Roma: destino Sensi nelle mani di Mediobanca

Pubblicato il 25 Novembre 2009 20:38 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2009 20:39

Il destino della famiglia Sensi è tutto nelle mani di Mediobanca. Gli azionisti di riferimento di Compagnia Italpetroli, secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza da fonti vicine al dossier, hanno affidato alla merchant bank presieduta da Cesare Geronzi il mandato per la cessione di tutti gli asset in loro possesso.

Piazzetta Cuccia deve quindi gestire ora non solo la valorizzazione della Roma, ma anche la cessione delle attività immobiliari e di quelle di stoccaggio. Una scelta maturata recentemente, dopo che il precedente tentativo (il mandato a Lazard) era terminato a luglio con un nulla di fatto.

Da Mediobanca in questi giorni sarebbero già partiti alcuni confidential agreement diretti a potenziali investitori interessati: si tratterebbe di 4 o 5 operatori tra gruppi industriali e fondi di private equity italiani. Per ora non sono arrivate manifestazioni di interesse certe  agli uomini di Piazzetta Cuccia che gestiscono il dossier Italpetroli.