Roma-Juventus, infortunio Zaniolo: rottura del crociato, verrà operato a Villa Stuart il 13 gennaio

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Gennaio 2020 23:15 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2020 23:17
Roma-Juventus, infortunio Zaniolo: rottura del crociato, verrà operato a Villa Stuart il 13 gennaio

Roma-Juventus, Zaniolo è scoppiato in lacrime dopo l’infortunio che gli ha causato la rottura del crociato (foto Ansa)

ROMA  – Piove sul bagnato per la Roma. Nicolò Zaniolo ha rimediato un grave infortunio al 31′ di Roma-Juventus, infortunio che potrebbe costringerlo a saltare il resto del campionato e ne mette a rischio la presenza per il prossimo campionato europeo di calcio. Zaniolo è partito in dribbling dalla sua area di rigore, è arrivato fino a quella della Juventus dove è stato da un intervento falloso di un avversario. Zaniolo è apparso subito vistosamente dolorante. Il giovane attaccante della Roma ha iniziato a piangere con disperazione. Dopo tre minuti, è stato trasportato fuori dal campo in barella. 

Il calciatore è stato fatto salire subito su un ambulanza ed è stato portato in fretta e furia a Villa Stuart. Zaniolo non ha smesso di piangere durante il tragitto in ambulanza ed anche quando è entrato nella clinica stava piangendo. All’interno della struttura, è stato accolto dal professor Mariani per gli esami di rito. Purtroppo gli accertamenti hanno dato esito negativo, Zaniolo ha rimediato la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. 

Né la Roma, né il calciatore vogliono perdere tempo così Zaniolo si opererà tra qualche ora, il 13 gennaio, a Villa Stuart. L’infortuni di Zaniolo va a sommarsi ad una lunghissima serie di infortuni accusati dai calciatori della Roma da inizio stagione.