Roma-Lazio, scontri nell’ultimo derby di campionato. E oggi?

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 settembre 2013 2:24 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2013 22:33
Roma-Lazio, scontri nell'ultimo derby di campionato. E oggi? (foto Ansa)

Roma-Lazio, scontri nell’ultimo derby di campionato. E oggi? (foto Ansa)

ROMA – L’augurio è quello di assistere ad un Roma-Lazio dove prevalga lo spettacolo in campo e sugli spalti.

Un sano sfottò non ha mai fatto male a nessuno ed è uno degli elementi più caratteristici del derby capitolino.

Basta scontri. L’ultima stracittadina di campionato è stata rovinata dalla violenza di parte delle tifoserie. Sono state quattro le persone arrestate dalla polizia a seguito degli scontri all’esterno dell’Olimpico in occasione dell’ultimo  derby di Serie A tra la  Roma e la Lazio.

Si tratta di giovani romani tra i 24 e i 27 anni e con precedenti di polizia, due dei quali con un daspo scaduto recentemente. Per tutti è stato disposto un Daspo per la durata di cinque anni. Sono state invece otto  le persone accoltellate, ma per fortuna si è trattato di ferite lievi.

Un quinto tifoso è stato denunciato per detenzione di droga. Nell’ultimo derby di Serie A sono stati rinvenuti e sequestrati una trentina di oggetti atti ad offendere, tra cui coltelli, cacciavite e manici di piccone, oltre a dieci bastoni e un’ascia, sequestrati da personale di Roma Capitale: tutto materiale accuratamente nascosto nei pressi dello stadio.