Roma-Mls All Stars: formazioni. Come vederla e dove, occhio al fuso orario

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Luglio 2013 21:38 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2013 21:39
Roma-Mls All Stars: formazioni. Come vederla e dove, occhio al fuso orario

Roma-Mls All Stars: formazioni. Come vederla e dove, occhio al fuso orario

KANSAS CITY, STATI UNITI – Prima partita negli Stati Uniti per la Roma di Rudi Garcia.

I giallorossi sono impegnati in una tournee che si chiuderà subito dopo l’amichevole del 10 agosto a Washington contro il Chelsea di Josè Mourinho.

Le probabili formazioni.

MLS (4-3-1-2): Fernandez; Beltran, Besler, Gonzalez, Ashe; Berner, Davis, Johnson; Zusi; Henry, Di Vaio. All. Peter Vermes.A disp. Rimando, Collin, Yedrin, Beckerman, Magee, Donovan, Sandvezzo, Wondolosky.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Burdisso, Castan, Balzaretti; De Rossi, Strootman, Pjanic; Lamela, Totti, Osvaldo. All. Rudi Garcia. A disp. Skorupski, Lobont, Crescenzi, Benatia, Romagnoli, Jedvaj, Dodò, Florenzi, Marquinho, Bradley, Verre, Tallo, Ricci, Taddei, Caprari.

La partita sarà trasmessa in diretta tv su Roma Channel alle ore  3:20 italiane (ore 20:20 locali).

”È una esperienza entusiasmante anche solo venire a vivere in questo paese che forse dal punto di vista del calcio è un pochino indietro rispetto a quelli europei, ma sotto il profilo della qualità della vita, della civiltà e dell’organizzazione per me sta sempre 10 anni avanti rispetto all’Italia”.

Sono le parole del centrocampista della Roma, Daniele De Rossi, impegnato fino all’11 agosto con il resto della squadra in una tournee oltreoceano che poterà i giallorossi a giocare tre amichevoli tra Stati Uniti e Canada.

”Negli Stati Uniti sto benissimo, come sempre – ha aggiunto De Rossi alla viglia del primo impegno, quello contro le stelle dalla Major league soccere americana in programma a Kansas City – E’ un paese che amo, sono stato qui una settimana fa quindi per me non è una novità.

La città non la conoscevo, ma è sempre un piacere venire a giocare qui l’estate. Il calcio americano sta migliorando, sta crescendo lentamente, ed è un piacere per noi venire a fare queste partite”.