Sci alpino: Sofia Goggia si riaccende sulle nevi svizzere e mette le mani sulla Coppa del mondo specialità discesa

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 27 Febbraio 2022 - 17:34 OLTRE 6 MESI FA
Sci alpino: Sofia Goggia si riaccende sulle nevi svizzere e mette le mani sulla Coppa del mondo specialità discesa

Sci alpino: Sofia Goggia si riaccende sulle nevi svizzere e mette le mani sulla Coppa del mondo specialità discesa

Sci alpino,  Coppa del mondo. Sofia Goggia c’è. Stanca ma c’è.  E in una domenica svizzera sulle nevi di Crans Montana si riaccende, arriva terza e centra il 40esimo podio in carriera.

Di più: guadagna altri 10 punti su Corinne Suter, quarta per soli 4 centesimi e dunque Sofia  ipoteca la vittoria  nella classifica discesa. Gli basterà un decimo posto a Chorchevel  (16 marzo) per ottenere il terzo trionfo in Coppa dopo quelli del 2018 e 2021. Per la cronaca ha vinto, a sorpresa, l’elvetica Priska Nufer, 30 anni – mai sul podio prima di questa prova – che ha preceduto di soli 11 centesimi la ceca Ester Ledecka. Bene le altre azzurre: Federica Brignone settima a 33 centesimi dalla Nufer. Tredicesima Elena Curtoni.

Altra domenica redditizia come l’indimenticabile martedì olimpico che le è valso una medaglia d’argento dopo soli 23 giorni dalla terribile caduta sulla pista di sci di Cortina.

Sofia, si sa, non molla facilmente; ne’ si abbatte di fronte alle avversità. A Crans Montana, nella prima discesa di sabato, era arrivata dodicesima. Giornata storta? No. Giornata prudente, giornata tattica. La prova generale in vista dell’affondo domenicale con cui ha messo le mani sulla Coppa del mondo di discesa. L’ambita Coppa di specialità.E Vicosì Sofia Goggia è salita a 482 punti, +75 dalla Suter (402). La festa è vicina .

Ha detto Sofia prima di salire sul podio: “Mi sono detta: calma, devo solo proseguire il. Io percorso di riabilitazione. Sono contenta di aver mantenuto il pettorale rosso e dei 75 punti di vantaggio. Ora devo restare concentrata fino all’età finali. Sono arrivata qui il primo giorno dopo aver disputato la discesa olimpica. Sono stati 9 giorni di stop. Ho lavorato fisicamente ma sciare è un’altra cosa “. Nella classifica generale della Coppa del mondo Michaela Shiffrin è sempre prima con 1.026 punti ma è stata raggiunta  dalla Petra Vlhova. Sofia Goggia è terza con 851 punti, quarta Federica Brignone con 822

COPPA DEL MONDO MASCHILE
Il norvegese Henrik Kristoffen ha vinto anche il secondo slalom del weekend di Garmisch. Kristoffen è sempre più leader nella Coppa di specialità (356 punti). E gli italiani? Il miglior azzurro è stato il reggiano Giuliano Razzoli, 14esimo al mattino, e poi sesto al traguardo finale. Alex Vinatzer ha chiuso al nono posto, Tommaso Sala al 19esimo.