Serie A, playoff scudetto e playout salvezza: come funzionerebbero, le ipotesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2020 10:36 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2020 10:36
Serie A, playoff scudetto e playout salvezza: come funzionerebbero, le ipotesi

Serie A, playoff scudetto e playout salvezza: come funzionerebbero, le ipotesi (foto ANSA)

ROMA – La Serie A pensa ai playoff e playout come piano B per salvare la stagione se la ripresa del campionato non dovesse avvenire nei tempi previsti (13 o 20 giugno).

In caso il campionato slittasse oltre il 20 giugno o venisse nuovamente interrotto una volta ripreso, sarebbero due gli scenari possibili.

Nella prima ipotesi, per far partecipare tutte e 20 le squadre, si andrebbe a incontro a tre fasce per determinare lo scudetto, le qualificate all’Europa League e la salvezza.

La prima fascia sarebbe composta da 6 (le prime due sarebbero già in semifinale) o 8 squadre, la seconda sempre da sei, mentre la terza da 8.

PLAYOFF SCUDETTO: Juventus e Lazio in semifinale; Inter-Napoli e Atalanta-Roma gli altri due match.

PLAYOFF EUROPA LEAGUE: Milan e Verona in semifinale; Parma-Cagliari e Bologna-Sassuolo le altre due partite.

PLAYOUT: qui sarebbero coinvolte Fiorentina, Udinese, Torino, Sampdoria, Genoa, Lecce, Spal e Brescia.

Nel secondo scenario invece le squadre in gioco sarebbero meno.

Playoff scudetto ed Europa da 8 squadre, una mini competizione da 4 squadre per la seconda fascia e una sfida a 8 per la salvezza.

Le squadre meglio posizionate in classifica avrebbero il fattore campo al ritorno e verrebbero qualificate in caso di pareggio nel doppio confronto.

Resta fermo il principio che, se in un certo momento sarà impossibile andare avanti con le partite, le classifiche verranno decise su base meritocratica: l’ipotesi che si tenga conto della media punti è concreta. In A sarebbe il Verona a strappare a Parma e Milan l’ultimo posto utile per andare in Europa League. (fonte LA STAMPA)