Tennis, Errani si inchina a Serena Williams

Pubblicato il 8 settembre 2012 9:05 | Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2012 9:06
Sara Errani

Sara Errani (LaPresse)

NEW YORK, 8 SET – Troppo forte Serena Williams per Sara Errani. Agli Us Open la tennista romagnola è stata battuta dalla statunitense n.4 al mondo per 6-1 6-2 in un’ora e quattro minuti e il suo cammino si ferma con una storica semifinale. La Williams in finale se la vedrà con la bielorussa Victoria Azarenka (n.1), che nell’altra semifinale ha battuto la russa Maria Sharapova (n.3) per 3-6 6-2 6-4 dopo due ore e 42 minuti di gioco.

Nel dopo partita la Errani riconosce: “C’è stata una grande differenza tra noi due. Serena è una grande giocatrice: è incredibile; credo che quando gioca come sa fare sia la migliore al mondo”. Sara è stata sopraffatta fin dall’inizio dalla potenza della statunitense, che ha servito palle con una velocità media di 133 km orari (191 la più veloce).

Prima italiana a giocare una semifinale degli Us Open nell’era open, grazie alla sua prestazione a Flushing Meadows la Errani sale al n.7 della classifica Wta, dopo un anno iniziato in quarantacinquesima posizione.