Totti procuratore di Insigne? L’ex numero 10 scherza: “E’ tutto fatto…”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Aprile 2020 14:37 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 14:37
Totti procuratore di Insigne? L'ex numero 10 scherza: "E' tutto fatto..."

Totti procuratore di Insigne? L’ex numero 10 scherza: “E’ tutto fatto…” (foto Ansa)

ROMA – Francesco Totti vuole presentarsi nel mondo dei procuratori con il botto.

L’ex numero 10 della Roma ha già avviato i contatti con calciatori del calibro di Lorenzo Insigne, Federico Chiesa e Sebastiano Esposito.

Fabio Cannavaro lo sa e ieri ha stuzzicato il suo ex compagno di Nazionale con la seguente battuta:

“Francesco hai visto? Insigne ha lasciato Mino Raiola, perché non te lo prendi tu così lo consigli al meglio?”.

Totti è stato al gioco e ha raccolto volentieri l’assist fornito da Cannavaro: 

“Sì sì, l’ho già chiamato. Siamo d’accordo è tutto fatto. Ah Ah”.

Scherzando, si dice spesso la verità… Totti ha voluto parlare così per ribadire pubblicamente la sua stima nei confronti di Insigne.

Queste cose contano per i calciatori. Eccome se contano… inoltre non è la prima volta che l’ex numero 10 giallorosso elogia Insigne.

Totti lo stima perché sta legando tutta la sua carriera alla maglia del Napoli, come ha fatto lui con quella della Roma con l’unica differenza che l’ex numero 10 giallorosso non è stato mandato in prestito da giovane (ma rischiò seriamente di finire alla Sampdoria durante la gestione tecnica di Carlos Bianchi...).

Come detto Insigne è solamente uno dei calciatori con il quale Totti ha avviato i contatti.

Vanno a gonfie vele anche le trattative per il baby fenomeno nerazzurro Esposito e per l’attaccante viola Federico Chiesa.

Due giovani di sicuro avvenire, come piacciono all’ex capitano dell’As Roma.