Uefa, classifica 50 calciatori giovani più forti: Serie A presente con quattro nomi

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 Luglio 2019 16:10 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 16:10
Uefa classifica giovani Pellegrini Tonali Elmas Olsen

Pellegrini con la maglia della Roma. E’ stato inserito dalla Uefa nella classifica dei calciatori giovani più forti (foto Ansa)

ROMA – La Uefa ha stilato come ogni anni la classifica con i cinquanta calciatori giovani più forti. La Serie A è rappresentata dai seguenti quattro calciatori: Luca Pellegrini, Sandro Tonali, Eljif Elmas e Skov Olsen. In questa classifica compaiono calciatori noti come RodrygoVinicius o Riqui Puig, ma anche possibili sorprese come Dani Olmo della Dinamo Zagabria e Haidara del Lipsia. 

Uefa punta su quattro calciatori della Serie A: Luca Pellegrini, Sandro Tonali, Eljif Elmas e Skov Olsen. 

Luca Pellegrini è stato la grande scommessa della Juventus. Per prenderlo, i bianconeri hanno sacrificato il Nazionale Italiano Leonardo Spinazzola. La Juve lo ha preso attraverso uno scambio di calciomercato con la Roma. Luca Pellegrini dovrebbe rappresentare la prima alternativa ad Alex Sandro sull’out di sinistra della difesa della Juventus. 

Sandro Tonali non ha ancora esordito in Serie A ma è già stato convocato da Roberto Mancini in Nazionale Maggiore. Tonali è uno dei calciatori più importanti della Nazionale Under 21 e da qualche tempo fa parte anche della Nazionale Maggiore.

E’ considerato l’erede naturale di Andrea Pirlo sia per la sua squadra di provenienza, il Brescia, sia per la somiglianza fisica e tecnica con l’ex calciatore della Juventus, del Milan e della Nazionale Italiana di calcio. 

In questa graduatoria non ci sono solamente giovani italiani di Serie A ma anche stranieri. Eljif Elmas  è arrivato al Napoli nel corso di questa finestra di calciomercato. Il giocatore si era già messo in evidenza con la maglia del Fenerbahce e ora è destinato al definitivo salto di qualità tra le fila del Napoli gli ordini di un grande allenatore come Sinisa Mihajlovic. 

Ultimo, ma non in ordine di importanza, troviamo Skov Olsen. Questo giovane campioncino ha solamente 19 anni ma ha già messo a segno 26 gol in 49 presenze con i danesi del Nordsjælland. Il Bologna non se lo è fatto scappare.