Verona-Roma, caso Diawara: giallorossi rischiano sconfitta 0-3 a tavolino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 18:50 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2020 18:50
Verona-Roma, caso Diawara: giallorossi rischiano sconfitta 0-3 tavolino

Verona-Roma, caso Diawara: giallorossi rischiano sconfitta 0-3 a tavolino (foto Ansa)

Verona-Roma, caso Diawara: i giallorossi rischiano la sconfitta 0-3 a tavolino.

 La Roma rischia di vedersi tolto il punto conseguito al Bentegodi contro il Verona per la posizione irregolare di Diawara.

Colpa di un errore nelle liste presentate alla lega di Serie A, che presentava il centrocampista Amadou Diawara ancora tra gli Under 22 nonostante il giocatore avesse già compiuto nel frattempo i 23 anni.

Un errore che potrebbe causare anche il 3-0 a tavolino per il Verona, come accaduto al Sassuolo nel 2016.

Il precedente del 2016.

Una doccia fredda per il Sassuolo che si vide togliere il primato dal Giudice Sportivo, causa la posizione irregolare del calciatore Ragusa.

Ragusa entrò in campo a partita iniziata. Il Sassuolo vinse 2 a 1 contro il Pescara ma a causa del suo ingresso perse per 0 a 3 a tavolino.

Nel comunicato del Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel si legge che “l’inserimento di Ragusa nella ‘lista di 25 calciatori’ non era stato trasmesso alla Lega a mezzo PEC (posta elettronica certificata) entro le ore 12.00 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale (CU 83/A del 20 novembre 2014), e che tale omissione comporta la sanzione della perdita della gara ai sensi dell’art. 17,comma 5, lett. a del codice di giustizia sportiva”. (fonte ANSA).