20 anni che siamo italiani, Michele Placido commuove tutti con il suo monologo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Dicembre 2019 9:38 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2019 9:38
Michele Placido, Ansa

Michele Placido (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ospite di 20 che siamo italiani, lo show condotto da Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada, Michele Placido ha dedicato un monologo agli anziani:

“Gli anziani siamo noi, ora o tra poco. Se non impariamo a trattarli bene bisogna fare attenzione, perché verremo trattati così anche noi. […] Li troviamo sempre in un angolo di casa, a volte seduti, con gli indumenti consumati. Durante le feste non si vede nessuno, i loro spiccioli sono nel portafoglio perché i soldi veri, quelli di carta, sono stati usati per crescere i figli. Le rughe sono sfregi che ti avvisano e ti dicono è finita. Le loro lacrime il sipario per l’ultima scena”.

Michele Placido ha poi voluto recitare una canzone di Gigi D’Alessio, “La vita se ne va”.

“Un Maestro che recita la mia poesia – ha detto Gigi D’Alessio – per me è un grandissimo onore”.

“Sono molto coinvolta – ha detto Vanessa Incontrada, visibilmente emozionata per la performance di Michele Placido – perché mia nonna è stata il perno della mia vita”.

Lunedì 9 dicembre Michele Placido sarà  in scena con “Lionardo”, una pièce teatrale inedita e originale che debutta presso il Teatro Comunale di Modena. Si tratta di un’opera assolutamente inedita scritta a quattro mani da Placido con Centodieci in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. 

Fonte: 20 anni che siamo italiani.