Live Non è la D’Urso, Adriano Panzironi (dieta Life 120) in manette “per protesta”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2019 16:10 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2019 21:05
Live Non è la D'Urso, Adriano Panzironi e la dieta Life 120. La testimonianza di una donna: "Ho rischiato di morire"

Adriano Panzironi in manette a Live Non è la D’Urso (foto da video)

ROMA – Adriano Panzironi è stato ieri sera, 20 ottobre, ospite a Live Non è la D’Urso. Il guru delle diete, con la sua famosa Life 120, si è presentato nello studio di Barbara D’Urso in manette per protestare contro il processo nei suoi confronti. In seguito all’esposto presentato dall’Ordine dei medici di Roma Panzironi è stato infatti rinviato a giudizio con l’accusa di abuso dell’esercizio della professione medica. 

Barbara D’Urso ha mandato in onda una testimonianza di una donna sul programma ideato da Panzironi: “Mi avvicinai allo stile di Adriano Panzironi perché soffrivo di una sindrome artrosica alla mano destra. Iniziai a perdere drasticamente peso, arrivando a pesare 45,5%: mi sentivo sempre più debole, tachicardia, forti vertigini, stimolo costante ad andare in bagno. Un giorno mi sono sentita svenire e ho chiamato il 118: in ambulanza mi viene fatto un tracciato elettrocardiografico dal quale emergono delle aritmie. Ho avuto paura di morire. Sono stata censurata, i miei post in cui dicevo che stavo male non venivano pubblicati. Ho avuto un collasso cardiocircolatorio”.

A prendere la parola è poi una nutrizionista che, dopo aver studiato la dieta 120 life di Panzironi, dice: “Questo stile di alimentazione sbagliato ci dà immediatamente dei benefici ma a lungo andare aumenta il rischio di tumori, diabete e malattie cardiovascolari”. Panzironi poi si scaglia contro la dieta mediterranea: “Siete stati così bravi che avete portato 5 milioni di diabetici in Italia”. 

Fonte: LIVE NON E’ LA D’URSO