Asia Gianese e la vita da influencer: “Mi alzo la mattina e… non faccio niente”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Gennaio 2020 8:19 | Ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2020 8:19
Asia Gianese, Instagram

Asia Gianese (foto Instagram)

ROMA – Intervistata da La Zanzara Asia Gianese, 22 anni, racconta la sua vita da influencer: 

“Classe 1998. Ho quasi 22 anni. A che ora mi sveglio la mattina? Tardi. Non ho una vita molto impegnativa al mattino. Per un post quanto posso guadagnare? Dipende, ma diciamo sui 500 euro. L’università? Sono iscritta, ma è la strada B, vorrei fare la showgirl, parlare un pò, intrattenere il pubblico, come faccio con i miei fans su Instagram”.

 “Mi alzo – dice – e non faccio nulla di solito. Qualche volta faccio le foto, ho sempre pranzi e cene pagate nei locali, sono sponsorizzazioni. Poi ho anche un autista che si è offerto lui”. E in cambio?: “Zero. Ed è per quello che l’ho scelto come autista. Perché questo vuole fare il mio autista? Perché è innamorato di me. Lui fa l’istruttore di boxe”.

I vestiti li paghi?: “No, di solito no. Ogni tanto capita che voglio fare shopping di mio e quindi vado a comprare qualcosa. Però i brand, soprattutto i costumi, no. Non li pago. Ho una vita meravigliosa. E siccome posso farlo, meglio vivere così. Meglio che fare la cameriera, assolutamente sì”.

“Il corpo – dice ancora – è uno strumento artistico. E quindi se uno ha un bello strumento artistico, è comunque bello mostrarlo. Anche le tette rifatte me le hanno regalate. Chi? Un signore”. Fai le marchette, ti fai pagare per ses**?: “No, assolutamente no. Non lo faccio perché non ne ho bisogno. Li ho già. Ognuno è libero di fare ciò che vuole nella propria vita. Io sono una che non giudica le scelte delle persone. Però, io personalmente non lo faccio”. 

Lo scontro con Daniela Martani.

“Intanto – interviene la Martani – vorrei dire che questa ragazzina, perché non la puoi definire donna, ha 22 anni ed è una ragazzina. Se la vedi nelle storie, perché nelle foto è tutta truccata con le tette fuori, il culo fuori. Ma nelle storie ti mette paura, perché sembra sia ancora più piccola, sembra abbia sedici anni. La cosa che mi lascia molto perplessa è che ho visto like di persone che conosco, uomini grandi, adulti che hanno cinquanta, sessant’anni hanno messo like sotto foto con tette e culo di fuori, e mi fanno veramente schifo. Maiali, fate schifo. Potrebbe essere vostra figlia, se non vostra nipote”.

“Intanto – risponde la Gianese –  i vostri mariti mi fanno proposte che voi neanche potete capire. Prendetevela con i vostri mariti, non con me. Che proposte mi fanno? Ma di tutto e di più. Mi vorrebbero portare anche su Marte. Fanno tutto per me, chiamami scema”.

“Sei una scema – continua la Martani –  te lo dico, sei una scema. Sei un insulto…inconsistente. Non hai un caz** di valore di niente. Tu sei vuota”.

“Agli uomini – risponde ancora la Gianese – non gliene frega un caz** dei contenuti. Perché se metti il cu** gliene frega mille volte di più. E chiamano me, non te a fare l’influencer”. 

Fonte: La Zanzara.