Daniele Piervincenzi e la troupe Rai aggrediti a Pescara durante inchiesta sui clan

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2019 19:22 | Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2019 6:09
Giornalista Daniele Piervincenzi e la troupe Rai aggrediti a Pescara durante inchiesta sui clan

Daniele Piervincenzi e la troupe Rai aggrediti a Pescara durante inchiesta sui clan (foto Ansa)

PESCARA – Ancora una aggressione per Daniele Piervincenzi e la sua troupe Rai durante una inchiesta sui clan nel quartiere Rancitelli di Pescara. L’inviato di Popolo sovrano, il nuovo programma in onda su Rai 2, stava girando un servizio nel complesso di case Ater chiamate Ferro di Cavallo e considerate una piazza dello spaccio di droga.

A dare notizia dell’aggressione a Piervincenzi, già aggredito a Ostia da un componente del clan Spada mentre era impegnato nella registrazione di un servizio per il programma Nemo, è stata la Rai in un comunicato: “Piervincenzi, inviato del nuovo programma di Rai2 Popolo sovrano, il filmaker Sirio Timossi e il redattore David Chierchini “sono stati aggrediti a Pescara da un gruppo di abitanti del quartiere Rancitelli. Piervincenzi e i suoi colleghi stavano lavorando a un’inchiesta sui clan della periferia pescarese”, si legge nel comunicato diffuso insieme al video.

Nella nota si legge: “Piervincenzi e la troupe di Popolo Sovrano erano entrati in un complesso di case Ater chiamato ‘Ferro di cavallo’, considerato la principale piazza di spaccio di Pescara e dell’Abruzzo, per fare delle domande su come si vive nel quartiere: all’improvviso sono stati minacciati e successivamente aggrediti”. Popolo Sovrano, il nuovo programma condotto da Alessandro Sortino e Eva Giovannini con Daniele Piervincenzi, andrà in onda il 14 febbraio alle 21.20 su Rai2.