Grande Fratello, Filippo Contri elogia il fascismo in diretta e imbarazza Barbara D’Urso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 giugno 2018 11:24 | Ultimo aggiornamento: 1 giugno 2018 12:10
Grande Fratello, Filippo Contri e l'elogio al fascismo

Grande Fratello, Filippo Contri elogia il fascismo in diretta e imbarazza Barbara D’Urso

ROMA – Filippo Contri si lascia andare a un elogio del fascismo e di Benito Mussolini nella casa del Grande Fratello, creando nuovo imbarazzo per Barbara D’Urso e per Mediaset. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Parlando della scuola insieme a Veronica Satti, Lucia Orlando e Alberto Mezzetti, Filippo si lascia andare ad un vero e proprio elogio delle riforme di Mussolini.

Dopo gli episodi di bullismo e violenza che hanno portato il Moige a chiedere la chiusura anticipata del reality show e il coca-gate sollevato da Striscia la Notizia e smentito dalla produzione e dai diretti interessati, un nuovo scandalo colpisce la D’Urso e la mette in imbarazzo. Stavolta è colpa di Filippo, già accusato dalle associazioni animalista di maltrattamenti per le sue dichiarazione sul picchiare i cani per educarli e di aver tagliato le orecchie al suo dobermann. Parlando con gli inquilini, ha detto:

“Poi le materie classiche, noi ci differenziamo dal resto del mondo perché c’abbiamo una scuola che veramente, grazie al fascismo, una delle cose che ha portato il fascismo. Che è stata proprio la cosa pos… la cosa dello studio, la scuola, il piano gentile. Addirittura Mussolini cambiò questo piano scolastico, questa riforma scolastica, però per dirti quanto era importante, lui cambiò questa riforma scolastica, perché era troppo classica”.

Inutile il tentativo della regia del Grande Fratello di cambiare inquadratura, le sue parole ormai erano state evidenziate in diretta e nella prossima puntata potrebbe essere argomento di discussione in studio.