Grande Fratello. La confessione di Rodrigo Alves, il Ken umano: “Mie costole….”

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 maggio 2018 6:44 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2018 0:49
Rodrigo Alves Ken umano

Il Ken umano anglo brasiliano Rodrigo Alves

ROMA – Da quando è entrato nella Casa, Rodrigo Alves ha scatenato la curiosità dei ragazzi che passano diverse ore a conversare con il Ken umano, per farsi raccontare [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] diversi dettagli che hanno a che fare con le sue operazioni.

A suscitare più interesse tra i vari argomenti trattati è senza dubbio l’intervento alle costole. Rodrigo se n’è fatte togliere quattro per avere un punto vita molto stretto. Cosa ci ha fatto poi? Qui la dichiarazione sorprendente: “Le ho conservate nella mia casa, a Londra. E’ un’operazione che non rifarei, ho delle cicatrici molto grandi”.

Gli interventi a cui si è sottoposto sono stati tantissimi e davvero all’avanguardia: “Mi hanno iniettato della placenta per un intervento vicino agli occhi. Ho fatto più volte il Prp (iniezione del proprio plasma sanguigno, arricchito di piastrine proprie che serve a combattere molti problemi, primo fra tutti la calvizia ndr) nella testa, sul viso e sul collo”.

Se il volto è plastico, il resto del corpo non è da meno: “Nei bicipiti ho messo il silicone, ma mi ha fatto molto male. E’ stato un intervento di sette anni fa”.

Rodrigo spiega di avere tanta “manutenzione” da dover fare e che tutte le pratiche che è costretto a subire sono molto “stancanti”. Il Ken umano ha concluso spiegando che essere una persona unica al mondo  è molto bello. Ed ha aggiunto che “ho una responsabilità essendo un personaggio pubblico e devo dire che tutto questo può essere pericoloso”.