tv

La7 cambia: Daria Bignardi al mercoledì, Corrado Formigli la domenica…

La7 cambia: Daria Bignardi al mercoledì, Corrado Formigli la domenica...

Daria Bignardi (Foto Lapresse)

ROMA – La7 cambia il palinsesto: Daria Bignardi e le sue “Invasioni Barbariche” passano da venerdì a mercoledì, Gianluigi Paragone e “La Gabbia” trasloca alla domenica. Entrambi restano in prima serata. Cambia giorno anche il “Bersaglio mobile” di Enrico Mentana, che va in seconda serata al venerdì.

Gli spostamenti, previsti per marzo, sono stati decisi dal proprietario della rete, Urbano Cairo, in vista della stagione di garanzia, in cui devono essere assicurati i risultati promessi agli investitori pubblicitari.

“Dopo l’anno record del 2013 abbiamo deciso di rafforzare ancora di più la nostra offerta”, ha spiegato Cairo. La rete l’anno scorso ha messo a segno un 3,85% di share medio nell’intera giornata, risultando l’unica generalista in crescita. In realtà, rispetto alla prima parte del 2013, i programmi d’informazione e anche il tg di Mentana sono mediamente un po’ calati nella nuova stagione, pagando una fase politica meno intensa di quella primaverile e l’inflazione dei talk show messi in onda anche dalla concorrenza.

La discesa ha colpito anche la corazzata “Servizio Pubblico” di Michele Santoro, più volte rimasta sotto il 10% di share, che resta comunque una garanzia al giovedì. Così come “Crozza nel paese delle meraviglie”, che torna dal 7 marzo, è un punto fermo del venerdì, giorno in cui la rete spera di far salire lo share medio anche in seconda serata con il programma di Mentana, finora in onda nelle serate evento.

Il mercoledì è parso un giorno buono per il nuovo ciclo di sei puntate delle “Invasioni Barbariche” Daria Bignardi, inizialmente non previsto. La conduttrice ha portato a casa ascolti a cavallo del 5% di share e ha fatto parecchio parlare di sé, soprattutto per le polemiche con i 5 Stelle. Paragone viaggia, invece, intorno al 4% e mantiene la fiducia di Cairo, secondo il quale può ancora crescere.

Il passaggio alla domenica avrebbe suscitato qualche mal di pancia nella redazione di Corrado Formigli che finora, con il suo “Piazzapulita”, poteva godere del vantaggio della ripresa settimanale dopo il week end senza talk. Punto debole resta il martedì con “Linea Gialla” di Salvo Sottile, che per tentare di salire sopra il 3% ha allargato la scelta dei contenuti, non limitandosi più alla sola cronaca nera. 

To Top