Le Iene, Antonio Conte diventa Lecce ne La Casa di Carta: “Ma il colpo lo fa chi mi prende”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2021 17:03 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2021 17:03
Le Iene, Antonio Conte diventa Lecce ne La Casa di Carta: "Ma il colpo lo fa chi mi prende"

Le Iene, Antonio Conte diventa Lecce ne La Casa di Carta: “Ma il colpo lo fa chi mi prende” (foto Ansa)

Le Iene scherzano con Antonio Conte. Il neo allenatore del Tottenham, intercettato dalla iena Stefano Corti, risponde a qualche domanda.

“Un vero colpo in banca!”, “Finalmente abbiamo trovato squadra!”, ironizza la iena Corti, provocando la replica di Conte: “Si, abbiam trovato squadra”. “Da allenatore all’esordio con Juventus, Chelsea, Inter ha sempre vinto lo scudetto. E con il Tottenham?”, chiede l’inviato. “Già entrare nelle prime quattro – risponde l’allenatore – sarà un’impresa”.

La maschera di… Lecce

Poi l’inviato dà a Conte la maschera tipica de La Casa di Carta, quella che i ladri nella serie tv indossano e che rappresenta Salvador Dalì, e aggiunge: “Ma veniamo al suo colpo in banca, le abbiamo portato questa maschera perfetta per l’occasione. L’aiuterà a portare a buon fine il colpo!”.

Le parole di Conte

“Penso che il colpo l’abbia fatto chi mi prende – ribatte l’allenatore -. Farà sicuramente un grande colpo”. “Da oggi il suo soprannome sarà Lecce! Entra ufficialmente nella banda de La Casa di Carta!”, scherza la Iena e continua: “Un colpicino in banca l’abbiamo fatto, 17.5 milioni all’anno più la buonuscita…”. E Conte controbatte: “Si ma non è così, tu fai il lavoro tuo ed è giusto che lo fai bene. Io lo faccio al top ed è giusto che mi paghino”.