Mandi Mandi, Marco Milano confessa: “Ora sono senza fissa dimora”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 ottobre 2018 12:22 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2018 12:22
Mandi Mandi, Marco Milano confessa: "Ora sono senza fissa dimora"

Mandi Mandi, Marco Milano confessa: “Ora sono senza fissa dimora”

ROMA – Marco Milano, conosciuto come Mandi Mandi, intervistato da TgCom24, confessa:

“Nel 2008 l’Agenzia delle entrate ed Equitalia hanno iniziato a mandarmi una serie di cartelle esattoriali pesantissime – racconta a Tgcom24 – I miei commercialisti per quattro anni avevano sbagliato tutte le dichiarazioni e così mi sono trovato di fronte a debiti con lo Stato a cui non potevo far fronte. Mi hanno portato via la casa e tutto quello che avevo guadagnato negli anni. Mi hanno completamente distrutto”.

“Dopo Colorado la mia ragazza mi ha lasciato. E dopo qualche giorno è morto anche mio padre – spiega il comico – Sono precipitato in una depressione tremenda e mi sono lasciato andare. Mi sono chiuso nella mia casa in Toscana, in Maremma, per quindici giorni, senza mangiare e con il solo obiettivo di morire. Poi è arrivato un angelo custode che mi ha salvato”.

“Sono senza fissa dimora. Giro un po’ tra la Puglia, il Friuli e il Veneto, dove ci sono degli amici che mi possono ospitare. Ma non vorrei vivere sulle spalle degli altri, non sto chiedendo la beneficenza. Non chiedo altro di tornare a lavorare: è il lavoro che ti sostiene, poi lavorando uno può riprendersi”.“