Morgan, sfogo sui social prima dello sfratto: “Amici e colleghi non mi hanno aiutato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2019 11:41 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2019 11:41
Morgan, sfogo prima dello sfratto: Nessuno mi ha aiutato

Morgan, sfogo sui social prima dello sfratto: “Amici e colleghi non mi hanno aiutato”

ROMA – Il giorno dello sfratto è arrivato per Morgan, alias di Marco Castoldi, e il cantante si è sfogato sui social, accusando amici e colleghi di non aver “mosso un dito per aiutarmi”. Morgan ha detto di non essere preparato allo sfratto, con la sua casa di Monza che verrà venduta all’asta per saldare i suoi debiti.

Il cantante sui social network si è lasciato andare a un lungo sfogo 24 ore prima di dover lasciare la sua casa: “Non sono preparato a questo, né psicologicamente né praticamente”. E rincara: “Né amici né colleghi hanno mosso un dito per aiutarmi. Anche la famiglia paterna non lo ha aiutato, “che ha la casa di sua nonna disabitata ma a lui non la danno”.

Morgan dopo aver lanciato un appello per raccogliere fondi ha detto al compratore: “Per me tutto ciò rappresenta un grande dolore che si aggiunge ad una vita complessa e tragica che trova un senso nella creatività ma è innegabilmente piena di ferite: io devo elaborare questa nuova sofferenza come si elabora un lutto, con forza e statura morale”.