Napoli, cittadinanza onoraria a Saviano? Raccolte 7 mila firme favorevoli

Pubblicato il 16 Novembre 2010 15:38 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 15:43

Ha toccato quota 7000 la raccolta firme per chiedere il conferimento della cittadinanza di Napoli a Roberto Saviano. ”E’ l’ unico che ha il coraggio di dire la verità sui leghisti e la malavita organizzata”, ha commentato l’ ex assessore provinciale Francesco Emilio Borrelli e il titolare della storica libreria Treves Rino De Martino, promotori del comitato per la cittadinanza onoraria a Napoli per l’ autore di ”Gomorra”.

”E’ stato l’ unico ad aver avuto il coraggio di dire la verità, documentandola, tra i leghisti e la malavita organizzata – aggiungono Borrelli e De Martino – gli affari maggiori oramai i camorristi, i mafiosi e gli ‘ndranghetisti li fanno al nord con il pieno supporto delle classi dirigenti locali di quelle zone. A noi spediscono solo rifiuti speciali e insulti”.

”A Maroni, che prima di essere ministro è leghista – continuano Borrelli e De Martino – e quindi non farà mai gli interessi del mezzogiorno, diciamo giù le mani da Saviano. Siamo pronti a scendere in piazza se i leghisti tenteranno di colpire il nostro scrittore”.