Netflix e Mediaset, accordo per 7 film. Ci sarà anche una biografia di Roberto Baggio

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2019 21:06 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2019 21:06
Netflix e Mediaset, accordo per 7 film. Ci sarà anche una biografia di Roberto Baggio

Roberto Baggio (Foto Ansa)

ROMA  –   Accordo tra Netflix e Mediaset per sette film in due anni che andranno prima sulla piattaforma americana e poi sul gruppo italiano, accorciando la finestra di trasmissione. Tra le pellicole in programma, anche Il divin codino – Storia di Roberto Baggio, biopic con la regia di Letizia Lamartire in cui il ruolo del fuoriclasse azzurro sarà interpretato dall’attore abruzzese Andrea Arcangeli, 26 anni.

“Noi siamo complementari”, ha detto Reed Hastings fondatore e Ceo di Netflix, annunciando a Roma l’accordo di produzione. “Si tratta di produzioni per raccontare storie realizzate da talenti italiani”, ha sottolineato Alessandro Salem, direttore generale contenuti Mediaset.

“In Italia abbiamo raggiunto due milioni di abbonati”, ha detto Reed Hastings. “Siamo cresciuti e investiremo 200 milioni di euro nei prossimi due anni in contenuti italiani. Netflix aprirà una sede in Italia”, ha aggiunto il Ceo della piattaforma. “Come tutte le imprese internazionali è importante pagare le tasse – ha detto – e per questo apriremo un ufficio stabile”.

Gli altri film Netflix-Mediaset

Tra gli altri film in programma ci sono Sotto il sole di Riccione, diretto da Younuts! (Niccolò Celaia & Antonio Usbergo) e Sulla stessa onda, diretto da Massimiliano Camaiti. E ancora: la storia di un’amicizia intergenerazionale nel mondo dei tifosi di calcio di Al di là del risultato, diretto da Francesco Lettieri, a una vicenda di vendette radicate nei valori tradizionali della famiglia con L’Ultimo Paradiso, diretto da Rocco Ricciardulli.

Enrico Vanzina, sceneggiatore di Sotto il sole di Riccione, spiega che il film “è un progetto molto speciale e unico per me, perché non è solo una nuova visione di commedia romantica per l’Italia e dall’Italia, ma riunisce anche un team di giovani creativi e talenti, davanti e dietro la macchina da presa – me compreso). Grazie a questa partnership, non solo il pubblico italiano, ma anche una platea globale – aggiunge – potrà vivere una meravigliosa estate di amore italiano” .

Riccardo Scamarcio, attore e produttore di L’ultimo Paradiso, spiega: “Volevo realizzare questo film da un bel po’ di tempo, ma stavo aspettando il partner giusto. ‘L’ultimo Paradiso’ è un film molto importante, rappresenta per me una doppia sfida, come attore e produttore e sono entusiasta della possibilità di seguire liberamente la mia ispirazione creativa per dare vita a questo progetto”. (Fonti: Ansa, Agi)