Sanremo 2019, Claudio Bisio contro gli hater: “Loro possono insultare e minacciare ma io…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Febbraio 2019 14:48 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2019 14:48
sanremo bisio

Sanremo 2019, Claudio Bisio contro gli hater: “Loro possono insultare e minacciare ma io…”

ROMA – La guerra dichiarata da Claudio Bisio dal palco dell’ Ariston ai leoni da tastiera che insultano il Festival di Sanremo e i suoi protagonisti sui social divide internauti e commentatori.

Bisio promette che non dirà più i cognomi di chi scrive i tweet che riguardano lui o il Festival, anche se si tratta di hater, “ma resta umiliante ricevere insulti, sul web girano anche minacce vere. Comunque smetterò di leggere i cognomi”. Lo ha detto in conferenza stampa, a proposito delle critiche per il fatto che ieri sera, 6 febbraio, in diretta tv dall’Ariston nel leggere tweet sgrammaticati ed insultanti abbia anche indicato per intero – così come del resto era scritto – nome e cognome dell’autore del ‘cinguettio’.

Proprio l’indicare le generalità complete dell’autore del tweet ha innescato qualche polemica, e Bisio riconosce quello che può essere stato un errore. “Magari non ci mettano il cognome…e comunque la smettano di scrivere stupidate”, ha commentato. E peraltro “le cose più orrende non le ho lette. Sono tutti messaggi veri”. A quel punto è intervenuto Claudio Baglioni con una battuta: “Sennò date il suo indirizzo di casa…”.