Sanremo, Luca e Paolo: “Praticamente lo abbiamo fatto gratis”

Pubblicato il 28 Febbraio 2011 18:13 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2011 18:23

ROMA – Sul compenso di 150 mila euro ricevuto dalla Rai per partecipare al Festival di Sanremo, Luca e Paolo a Tv Sorrisi e Canzoni chiariscono: ”Questi soldi ce li saremmo beccati lo stesso, praticamente Sanremo lo abbiamo fatto gratis… Abbiamo una liberatoria di Mediaset che ci permette di fare Sanremo e prendere i soldi dalla Rai, ma a quel punto non ce li dà più Mediaset. Ci abbiamo invece guadagnato tantissimo in popolarità e credibilità, non tutti avrebbero scommesso su di noi”.

”Molti – aggiungono – ci davano per finiti. Alcuni ci avevano sconsigliato, pensavano che Sanremo ci potesse travolgere”. I due comici liguri raccontano come e’ nato il famoso pezzo ”Ti sputtanerò” con cui hanno aperto il Festival e confessano di non essersi aspettati tanto successo (oltre due milioni di contatti su YouTube): ”Era forte, con quelle due faccione di Fini e Berlusconi dietro, ma il pezzo di per sè non dice cose nuove, è una collezione di titoli di giornali, non era un pezzo cosi’ schierato. Se spari sui soliti hai un sacco di contatti. Poi ci sono quelli su cui l’Italia fa fatica a ridere”, dicono riferendosi al minor successo del brano su Santoro e Saviano. E rivelano: ”Legalmente l’abbiamo fatto rileggere più volte, qualcuno poteva arrabbiarsi”.