Santoro batte la Rai anche in Appello: respinto il ricorso aziendale, confermati reintegro e danni

Pubblicato il 26 Marzo 2009 10:24 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2009 10:24

La Corte d’Appello di Roma ha dato ragione, nuovamente, al conduttore e giornalista Michele Santoro, confermando la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Roma.

Domenico D’Amati, avvocato di Santoro, spiega: “La Corte ha confermato integralmente la sentenza emessa dal Tribunale del lavoro in primo grado con la quale la Rai era stata condannata a reintegrare Michele Santoro nelle mansioni di realizzatore e conduttore del suo programma in prima serata e aveva condannato la Rai a un risarcimento danni in misura di circa un milione di euro”.